La testimonianza da Latina

C’è chi si sente più pronto ad intervenire, e chi meno…
e i papà sono i più paurosi!

 

testimonianze-latina

 

 

 

 

STAFF SIMEUP

Dott.ssa Maria Giacinta Bianchi 
Alessia Testa (referente per la città di Latina, specializzanda in pediatria)
Enrico Ciamaroni (laureando in Medicina) 
Francesca Brignola, Giulia Brandino, Anna Maria Marino, Gaetano Brignone (studenti di Medicina del 4° e 5° anno)
Augusto Gugu (membro dell’associazione “Alessia e i suoi angeli”)

 

 

Eravamo a Latina, Centro Commerciale Latinafiori.  Il signor Augusto dell’associazione “Alessia e i suoi angeli” ci ha dato una mano nell’allestimento ed è stato davvero di grande supporto, anche nell’invitare le persone ad avvicinarsi.

L’affluenza è stata parecchia, non ci siamo mai fermati se non per mangiare un boccone al volo!

Devo dire che c’è stato tanto interesse, soprattutto da parte delle mamme e delle nonne, ma in generale si sono avvicinate persone di ogni età.

Abbiamo visto che la possibilità di eseguire le manovre direttamente è davvero di grande utilità. Solo dopo la spiegazione non si riesce ad avere la percezione reale di ciò che bisogna fare e di come va fatto. Farlo in prima persona ci ha permesso di far raggiungere una consapevolezza maggiore.

Certo, c’è chi si sente più pronto ad intervenire, e chi meno. Abbiamo notato che la maggioranza di quest’ultima fetta erano proprio i papà!

Le domande più frequenti sono state sull’invasività delle manovre. Molti si sono chiesti se fossero troppo “spinte”, diciamo così. Abbiamo cercato quindi di fare insieme a loro un bilancio tra rischi e benefici. Tutti hanno concordato che effettivamente cercare di salvare la vita abbia la priorità su tutto il resto!!!

Tutti ci hanno ringraziato per ciò che stavamo facendo, esprimendo davvero grande entusiasmo e invitandoci a continuare. Insomma, abbiamo avuto la percezione che l’evento sia stato realmente apprezzato!

Ciò che infine ci ha proprio colpito, è stata Vanessa, una bellissima bimba. Le abbiamo spiegato le manovre e le abbiamo ripetute insieme. Poco più di una bambina, con una praticità e un interesse molto superiore a quello che ci saremmo aspettati, ha ammonito dolcemente la mamma perché non stava provando anche lei!

La “Manovra”? Una splendida esperienza!

 

 

latina1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

latina2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

latina3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

latina4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

latina5

latina9

latina10latina11