La testimonianza da Napoli – Piazza Dante

“Grande partecipazione
di giovani genitori e di bambini”

 

 

SQUADRA SIMEUP

Francesco Carlomagno
Evelina Farris
Ciro Sannino
Antonio D’Avino
Roberta Romano
Raffaele Losco
Raffaele Maiello
Edna Assunta Marigliano

 


 

Com’é andata la giornata? Quante persone sono state coinvolte? Di quale fascia di età?

“Hanno aderito circa 120/130 persone di tutte le fasce d’età, con maggior partecipazione di genitori, in genere giovani, e bambini”.

 

Quest’anno, per la prima volta, avete insegnato il massaggio cardiaco oltre alla manovra di Heimlich. Come vi siete trovati? Le persone erano interessate?

“Bene, è stato un discorso globale che mancava, del resto molti di noi accennavano alle manovre di massaggio già nelle vecchie edizioni”.

 

Quali sono le difficoltà maggiori che si incontrano nel fare le manovre? E quali gli errori da evitare?

“C’è necessità di molti istruttori e di spazi più ampi. L’errore può essere spingersi troppo sulla parte parlata, si è portati a voler spiegare troppo. Bisogna lanciare messaggi!”.

 

Basta un solo giorno per imparare le manovre? Le persone si sentono poi pronte a intervenire?

“NO!NO! Ma è un inizio”.